Seleziona una pagina

Nel mondo della Pasta alla Nerano (Pompei – Gragnano – Vico Equense)

a partire da  318,00

Tour  4 giorni / 3 notti 

Un Tour diverso, che vi porterà  alla scoperta della storia e dei luoghi dove è nata la “Pasta alla Nerano”, un caposaldo della cucina partenopea. La storia della nascita della Pasta alla Nerano sfuma tra diverse leggende, la più accreditata la fa risalire agli anni 50 presso l’ormai famoso ristorante “Maria Grazia”, dove l’abile ristoratrice provò ad aggiungere ad un piatto povero come la pasta con le zucchine, il Provolone del Monaco, un formaggio a pasta filata vagamente piccante a seconda della stagionatura e tipico dei Monti Lattari dal 1700.  Da allora questo piatto, gustato da Totò e De Filippo, viene proposto in tutti i migliori ristoranti campani.

 

Categorie: ,

Descrizione

Il Pacchetto  4 giorni / 3 notti  include:

  • pernottamento in Hotel  3* / 4* camere Classic con colazione
  • Biglietto Ingresso Area Archeologica di Pompei ( saltafila)
  • 1 Cena presso Ristorante archeo-esperenziale  pompeiano
  • Visita  Caseificio con Degustazione “Provolone del Monaco”
  • Visita Pastificio  con percorso Multimediale e Degustazione Pasta

l pacchetto non include:

  • Tutto quello non contenuto in “ Il pacchetto include”
  • Eventuali ingressi a monumenti / luoghi culturali / musei
  • Bevande e pasti non indicati
  • Eventuale tassa di soggiorno
  • Mezzi di trasporto
  • Eventuali Escursioni su Richiesta
  • Noleggio Audioguida
  • Assicurazione medico Bagaglio facoltativa

1 Giorno:

Arrivo in Hotel con mezzo proprio. Nel primo pomeriggio visita dell’area archeologica di  Pompei, uno dei siti più  suggestivi e famosi al mondo dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. La terribile eruzione del Vesuvio dell’anno  79 d.C.  la seppellì sotto una coltre di cenere, lapilli e fango,  fino a quando i primi scavi del 1738 e del 1755 riportarono alla luce  i tesori sepolti, e attraverso calchi di gesso, anche  i corpi di uomini e donne , commovente testimonianza della tragedia.  Con l’ausilio dell’audioguida  percorrerete l’itinerario a cominciare dal Foro, il Capitolium dedicato a Giove, il Tempio di Apollo (III sec. a.C.) e la Basilica; continuerete  poi con il Tempio di Vespasiano, i Granai, Il Macellum , le Terme e la via dell’Abbondanza. L’emozionante visita delle case vi avvicinerà  agli aspetti più intimi della vita degli antichi: la Casa del Fauno, fra le più belle ed eleganti, la Casa dei Vetti, la Casa di Menandro, e infine la meravigliosa  Villa dei Misteri, con il grandissimo affresco che raffigura  ventinove personaggi a grandezza naturale, forse una scena d’iniziazione al culto dionisiaco o ai misteri orfici. Infine l’ultima recente scoperta, il Termopolium della Regio V, perfettamente conservato e interamente dipinto con colori estremamente accesi, unico caso tra i termopoli di Pompei, con ancora tracce di cibo all’interno delle  anfore di terracotta. Da non perdere infine la visita dell’Antiquarium, riaperto da poco al pubblico con nuovi reperti tra i quali il calco dei due pompeiani di recente scoperta. L’atmosfera storica dell’epoca verrà mantenuta cenando,poi, in una “Caupona Pompeii”, prima osteria archeo-esperenziale minuziosamente ricostruita e ispirata all’antica città romana, dove potrete  immergervi nella realtà pompeiana dei suoi tempi migliori. Accolti in una ambientazione magica ricca di affreschi  decorati a mano, sarete  vestiti con i costumi d’epoca come il , e potrete gustare le stesse pietanze di due millenni orsono in piatti di terracotta, bevendo in calici e coppe il vino versato dalle anfore. Si potrà mangiare i piatti tipici dell’antica Roma, con ingredienti fedelmente preparati e sapientemente elaborati, frutto di un attento ed accurato studio di ricerca e preparazione. E’ stato scelto un menù Light, molto gustoso e delicato nei sapori, che potrà essere sostituito da un menù “nostrano” per coloro che lo richiedono. Pernottamento in Hotel a Pompei.

                                                                                                                                       

2 Giorno:                                                                                                                                                                                

Dopo colazione partenza con mezzo proprio per Castellammare alla ricerca del primo ingrediente del nostro piatto, la “ Pasta”; dopo pochi chilometri ecco infatti   Gragnano, considerata  a livello europeo la “Capitale della Pasta.” E’ qui che la storia della pasta affonda le sue radici in tempi antichissimi, ed eccellenti pastai hanno saputo tramandare di generazione in generazione le emozioni ed i segreti per trasformare la semola di grano duro e l’acqua delle sorgenti dei Monti Lattari, in un prodotto unico e inimitabile. Anche l’aiuto dei venti, provenienti dai Monti Lattari e dal Golfo di Sorrento, ha favorito un microclima leggermente umido ideale ad un’asciugatura a bassa temperatura; tra il ‘700 e l’ ‘800 nascevano le prime grandi fabbriche di Maccheroni, e strade e palazzi venivano progettati e costruiti appositamente con diagonali tali da convogliare i delicati venti e favorire l’asciugatura della pasta lungo le strade e i balconi.  Visiterete un pastificio “moderno” ma che conserva la stessa qualità e procedure di lavorazione originali. Durante la visita attraverserete un percorso multimediale immersivo in 4D che vi farà scoprire la vecchia Gragnano e la sua antica tradizione pastaia in modo assolutamente inedito; assisterete all’arte della lavorazione della pasta e al suo confezionamento rigorosamente a mano. Seguirà una Degustazione di 3 piatti di pasta (a scelta tra e tipologie di Menu) più un calice di vino.  Pranzo libero. Nel pomeriggio si consiglia una passeggiata sul Vicino Monte Faito, una delle più belle cime dei Monti Lattari, raggiungibile in Funivia dalla stazione della Circumvesuviana di Castellammare . Una volta in vetta potete godervi il meraviglioso panorama o sperimentare uno dei due itinerari segnalati: il “Cammino dell’Angelo o il percorso trekking al Monte  Molare, il punto più alto e panoramico. In serata cena libera e pernottamento in hotel  

 3 Giorno :                                                                                                                                                                             

Colazione in hotel e partenza per Vico Equense, primo borgo della costiera sorrentina e dei Monti Lattari dove si produce   il famoso Provolone del Monaco, ingrediente Top del nostro piatto; un formaggio semiduro a pasta filata stagionato fino a 4 anni in cantine di tufo. Visiterete un Caseificio locale e assisterete alla lavorazione di questo formaggio che ha meritato il riconoscimento DOP grazie al suo sapore caratteristico, dovuto principalmente al latte proveniente esclusivamente dalla Vacca Agerolese, in particolare dall’allevamento del bovino Tipico Genetico Autoctono di Agerola. La vacca di Agerola ha delle rese molto modeste, ma di contro produce un latte di altissima qualità dovuto anche all’area geografica dei Monti Lattari e al microclima circostante. Interessante è la tesi che spiega il perché del nome” Provolone del Monaco”: i casari provenienti dalle varie località della penisola sorrentina, che sbarcavano al porto di Napoli all’alba con il loro carico di provoloni, per proteggersi dal freddo erano soliti coprirsi con un mantello di tela di sacco, simile al saio indossato dai monaci; al loro arrivo a Napoli la gente del mercato iniziò a chiamarli monaci e quindi il loro formaggio “ Provolone del Monaco”. Dopo la visita seguirà una Degustazione di questa Eccellenza locale con altri 5 tipi di formaggi e un calice di vino. Pranzo libero se desiderato. Tempo a disposizione per visitare i dintorni e i vicini borghi come Meta di Sorrento,  Sant’Agata dei due Golfi  e la stessa Vico Equense,  famosa anche per la “ Pizza a Metro” geniale invenzione di Gigino Dell’Amura, che potrete gustare  da “Gigino”, lo storico ristorante famoso nel mondo per questa sua invenzione .  Pernottamento in Hotel .

4 Giorno:

Prima colazione in Hotel e Check- out dall’hotel. Giornata a disposizione per visitare l intera costiera sorrentina, con sosta libera a Sorrento, Massa Lubrense e il promontorio di Punta Campanella ( Visite ed escursioni su richiesta).

Le Escursioni facoltative possono essere prenotate e /o acquistate al momento dell’acquisto del pacchetto

TARIFFA   FINALE

 4 giorni / 3 notti  € 366   Hotel 4 *     /   € 318  Hotel 3*

Possibilità di soggiorno a Castellammare di Stabia o Vico Equense

Tariffe soggette a riconferma                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Ponti e Festività  Tariffe su richiesta                                                                                                                                                                                                                                                                                              Supplementi singola  e riduzione bambini su richiesta

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Nel mondo della Pasta alla Nerano (Pompei – Gragnano – Vico Equense)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia su WhatsApp
1
Serve aiuto?
Ciao, sono Fulvia.
Come posso aiutarti?