Seleziona una pagina

Sulle Vie del Tufo (Pitigliano – Sovana)

a partire da  150,00

MimiTour   2 giorni / 1 notte 

 Ci troviamo in Maremma, terra affascinante ed intrigante che, ricca com’è di borghi suggestivi e particolari, si presenta come una delle località più belle ed incantevoli dove trascorrere una vacanza piacevole e rilassante. Siamo a Sovana , uno fra i 100 borghi più belli d’Italia,  che con Pitigliano e Sorano fa parte degli splendidi scenari dell’Area del Tufo. Anche la scelta degli hotel, di 3 e 4 stelle, contribuisce a rendere questo pacchetto davvero speciale;  il primo,  arredato con cura e dotato di ogni confort, è situato al centro di Sovana, ed ubicato in tre differenti edifici  medievali tutti vicinissimi l’uno all’altro con servizi di reception centralizzati all’interno del front office del Ristorante dei Merli; quest’ultimo, oltre ad una accurata selezione di prodotti e ricette tipiche locali, offre parcheggio privato all’interno del borgo.  Molto centrale  è anche il secondo hotel le cui camere di tre tipologie differenti, sono state ricavate dagli ambienti originali dell’antico casale; inoltre il suo grande parco esterno permette di ammirare l’unicità delle splendide rovine etrusche.

Categoria:

Descrizione

Il Pacchetto include:

  • pernottamenti in Hotel 3* /  4* camere Classic con colazione
  •  1 Cena presso ristorante dei Merli
  •  1 Escursione guidata  HD  di Archeotrekking  delle “ Vie del Tufo”

l pacchetto non include:

  • Tutto quello non contenuto in “ Il pacchetto include”
  • Eventuali ingressi a monumenti / luoghi culturali / musei
  • Bevande e pasti non indicati
  • Eventuale tassa di soggiorno
  • Mezzi di trasporto Escursioni
  • Qualsiasi Escursione facoltativa e su richiesta
  • Assicurazione Medico Bagaglio facoltativa

1 Giorno :                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               

Arrivo in Hotel con mezzo proprio; tempo a disposizione per visitare Sovana che, situata su uno sperone tufaceo, conserva tutt’ oggi l’aspetto di un classico borgo medioevale  mantenendo, nell’ attuale nucleo abitato, testimonianze medioevali come i   Palazzi Pretorio, dell’Archivio, la chiesa di Santa Maria e il Duomo che conferiscono a tutta l’area un’atmosfera affascinante , arricchita dal contrasto di colore tra i mattoni di tufo e il verde che avvolge le colline circostanti. In tutta la zona sottostante il borgo, a prevalere sono invece le testimonianze etrusche con le architetture rupestri, le vie cave scavate nella roccia, le necropoli con tipologie differenti di sepolture.. In serata cena presso l’antica trattoria toscana  “Ristorante dei Merli”,( Menù concordato: Proposta 1) e pernottamento in hotel.

2 Giorno:                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 

Prima colazione in Hotel;  con mezzo proprio si raggiunge Pitigliano,  punto di incontro con la guida per effettuare  Escursione attraverso l’intera “Zona dei Tufi”. Questo percorso ripercorre le antiche strade di comunicazione che un tempo collegavano i suggestivi paesi di Sovana e Pitigliano. Questi antichi tracciati viari denominati “ Vie Cave”, sono stati totalmente scavati dall’ uomo nella roccia e si sviluppano tra due vertiginose pareti tuface, che attraverso un tortuoso procedere, arrivano fino ai centri abitati.  Il tragitto è uno dei più affascinanti del territorio, in quanto porta alla scoperta simultanea degli aspetti geologici, naturalistici , storici ed antropologici che caratterizzano l’intera area dei Tufo.  L’ITINERARIO è il seguente:        Ore 10,00 incontro con la guida a Pitigliano, la così detta “Piccola Gerusalemme”; breve visita della città e Trekking urbano tra i monumenti del centro storico lungo il tragitto che dalla “Porta degli Orsini” conduce alla zona dove dove iniziano le Vie Cave e inizia l’escursione vera e propria. Il percorso si snoda attraverso una sequenza di Vie Cave Etrusche che circondano Pitigliano, tra le quali spiccano per particolare bellezza quelle di: Poggio Cani, San Giuseppe e Fonte dell’Olmo, seguendo il cui tracciato si giunge ad uno sperone tufaceo denominato “Pian di Conati”, situato a metà strada tra Pitigliano e Sovana. Pranzo libero nell’area attrezzata della Necropoli. Sosta per l’osservazione naturalistica ed antropologica quindi proseguimento sino al “Podere di Ripa” dove alle ore 13 è prevista la sosta per il pranzo al sacco. Giunti alle porte di Sovana si raggiunge le scenografica via cava di San Sebastiano  che conduce fino al cuore della vasta Necropoli Etrusca sovanese. Qui il precorso si trasforma in archeotrekking, durante il quale si incontreranno  le più famose tombe rupestri d’Etruria, come la tomba della Sirena, la Tomba Ildebranda, la Tomba dei Demoni Alati, la Via Cava di Poggio Prisca e quella del Cavone. Il sentiero prosegue quindi fino al  Borgo Medievale di Sovana e nel tragitto urbanosi potranno visitare  alcuni pregevoli monumenti in stile romanico, come la Cattedrale (XI – XII sec.) e la chiesa di Santa Maria (XII – XIII sec.). (Attrezzatura richiesta: scarpe da trekking, zaino, K-Way, ombrello e scorta d’acqua).  Ore 17.30 fine del percorso e dei servizi.

3 Giorno :                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             

Possibilità di notte aggiuntiva e giornata  a disposizione per escursioni libere o su richiesta ( a pagamento) nei dintorni di Sovana. Si consiglia  Da non perdere  una sosta  e un bagno  nelle acque termali delle Cascate del Mulino, dette  anche “cascatelle” , un luogo veramente magico.  Tutto ha inizio sul Monte Amiata da dove l’acqua che piove dal cielo filtra attraverso la roccia e viaggia per 40 anni sottoterra, per riemergere, arricchita di minerali nella sorgente naturale su cui si affaccia il Resort di Terme di Saturnia.  La sorgente nasce in un cratere vulcanico  e scorre successivamente lungo un ruscello naturale (detto il Gorello) per circa 500 metri, dove un dislivello crea una cascata che lambisce un antico mulino, e forma a sua volta, un articolato sistema di vasche naturali, una serie di piscine scavate nella roccia su più livelli.
Queste cascate si trovano in aperta campagna : un paio di chilometri prima  si apre un panorama che consente di ammirare in lontananza le cascate in tutta la loro bellezza, resa ancora più suggestiva, dalla nuvola di vapore che perennemente accompagna questo luogo incantato. Immergersi nell’acqua calda delle piscine naturali è un vero piacere anche nei mesi più freddi dell’anno e  particolarmente suggestivo nelle notti di luna piena..

Le Escursioni facoltative possono essere prenotate e /o acquistate al momento dell’acquisto del pacchetto

TARIFFA   FINALE          Hotel S  3*                                TARIFFA   FINALE         Hotel S R 4*
2 giorni / 1 notte     € 175                                             2 giorni / 1 notte  € 195
3 giorni / 2 notti     €  210                                             3 giorni / 2 notti   €  270

Tariffe soggette a riconferma

Ponti, Festività  Tariffe su richiesta                                                                                                                                                                                                                                                                                           Supplementi singola  e riduzione bambini su richiesta

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Sulle Vie del Tufo (Pitigliano – Sovana)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Invia su WhatsApp
1
Serve aiuto?
Ciao, sono Fulvia.
Come posso aiutarti?